[ti_audio media="100" autoplay="1" autoresume="1" repeat="1" ]

Cineromanzo – I vinti

6-11-2017

I cineromanzi dei grandi amori. 1° novembre 1954 I VINTI  “I nostri figli”I vinti 1

i vinti 2

i vinti 3

i vinti 4

i vinti 5

I vinti è un film del 1953 diretto dal regista Michelangelo Antonioni. Il film è stato presentato fuori concorso alla 18ª edizione del Festival di Venezia. Tre episodi sulla gioventù degli anni Cinquanta girati in Italia, Francia e Inghilterra.

Data di uscita: 21 ottobre 1953 (Italia)

Regista: Michelangelo Antonioni
Musica composta da: Giovanni Fusco
Scritto da: Michelangelo Antonioni, Suso Cecchi D’Amico, Turi Vasile, Diego Fabbri

Sceneggiatura: Michelangelo Antonioni, Suso Cecchi D’Amico, Turi Vasile, Giorgio Bassani, Diego Fabbri, Roger Nimier

Interpreti:

Franco Interlenghi Claudio Valmauro
Patrick Barr, Eduardo Ciannelli, Anna Maria Ferrero, Peter Reynolds, Jean-Pierre Mocky, Henri Poirier, Evi Maltagliati, Umberto Spadaro, David Farrar, Fay Compton, Raymond Lovell, Françoise Arnoul, Etchika Choureau, Albert Michel, Armando Cereoli, Guy De Meulan, Charles Irving, André Jacques, Tony Kilshaw, Eileen Moore, Annie Noel, Gastone Renzelli, Jacques Sempey, Jeanne Stuart, Derek Tansley, Fred Victor.
MUSICHE: Giovanni Fusco
PRESENTATO FUORI CONCORSO ALLA MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA 1953.- L’EPISODIO INGLESE E’ STATO RIEDITATO IN ITALIA NEL 1962 NEL FILM ANTOLOGICO “IL FIORE E LA VIOLENZA” CON IL TITOLO “IL DELITTO”.- REVISIONE MINISTERO GIUGNO/LUGLIO 2002.
TRAMA
Episodio francese: Pierre, studente di un liceo francese, è uno spaccone, che dà ad intendere ai compagni di guadagnare dei milioni. I compagni decidono di ucciderlo per derubarlo: Simone finge d’esserne innamorata per indurlo a scrivere una lettera che servirà a costituire degli alibi. André spara sul compagno, poi tutti fuggono. Pierre non muore subito e può raccontare l’accaduto. André, accompagnato dal padre, si costituisce al commissariato.Episodio italiano: Giulio, uno studente figlio di un professionista, pratica il contrabbando. Una notte viene sorpreso dalla polizia: nel fuggire, dopo aver ucciso un guardiano, cade da un’impalcatura riportando gravi lesioni e si reca dalla sua fidanzata che vorrebbe condurlo dal medico. Ma egli si rifugia a casa sua e muore mentre giungono gli agenti.Episodio inglese: In Inghilterra Aubrey Allan comunica ad un giornale di aver scoperto il cadavere di una donna. Viene avvertita la polizia: Aubrey scrive per il giornale un articolo sul rinvenimento del cadavere. Dopo qualche tempo Aubrey dichiara d’esser l’uccisore della donna. Egli crede d’aver compiuto un delitto perfetto ma s’inganna: nella sua prima deposizione i giudici scoprono le prove della sua colpevolezza e lo condannano a morte.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.